Gli Acquerelli secondo noi

Gli acquerelli sono facili da utilizzare, imparare questo strumento è facile: i dipinti ad acquerello sono alla portata di tutti, indipendentemente dal livello di abilità.

L'acquerello e l’acqua sono gli elementi con cui i bambini e ragazzi possono esprimersi sognando con immaginazione e fantasia.

Con gli acquerelli si dipinge in modo rapido rispetto a molte altre forme d’arte. Con la pittura ad acquerello si può iniziare direttamente con il lavoro artistico senza ampie conoscenze con pochi materiali e accessori. Inoltre, i quadri finiti si asciugano velocemente quando si dipinge con gli acquerelli.

Il termine acquerello deriva dalla parola latina “Aqua”, che significa “acqua”. Tuttavia non si dipinge solo con acqua pura: la tecnica adopera pigmenti fini colorati ed un legante adatto, che vengono disciolti nell’acqua e distesi a velature più o meno dense su carta.

L’acquerello è utilizzato nella sua forma pura, crea sul foglio una particolare luminosità che è tipica e i colori possono essere mescolati tra loro in modo semplice.

Un altro fattore da tenere in considerazione è che quando usiamo gli acquerelli usiamo l’acqua.

Ciò significa che la carta deve essere in grado di resistere all’acqua e di non deformarsi. L’uso di scotch o nastro adesivo per tenere ferma la carta aiuterà a mantenere tutto al suo posto e ad evitare che il foglio si sposti mentre aggiungiamo le pennellate.

Noi abbiamo fatto una prova, siete pronti a divertirvi con noi?

acquerello-blog01

Abbiamo usato la tecnica bagnato su bagnato con rifinitura “splatter” per questo disegno.

La tecnica dell’acquarello in cui si bagna la carta per ottenere piú facilmente effetti di fusione di colore è uno dei preferiti. È divertente da realizzare e funziona molto bene quando si dipinge con gli acquerelli.

Noi abbiamo creato una nebulosa con Saturno in primo piano, rifinito a matite colorate, utilizzando i prodotti firmati TintaUNITA. Dopo aver identificato l’area di disegno e mascherato il nostro foglio, dobbiamo applicare un sottile strato d’acqua sulla superficie della carta.

Procediamo a costruire gli strati, in modo da creare del chiaro-scuro: si parte dal viola, nero, blu fino ad arrivare al fucsia, verde e azzurro.

acquerello-blog-02

Assicurandoci che la pagina sia ancora umida, aggiungiamo altri strati delle stesse tonalità di colore.

Il centro della pagina dovrebbe rimanere chiaro, se serve aggiungiamo tonalità chiare e bianco.

Proseguiamo ancora aggiungendo un po’ di viola e di nero lungo i lati per scurirli e creare una maggiore consistenza. Si dovrebbe notare che i colori si mescolano l’uno all’altro e si riuniscono al centro, contribuendo a creare bordi più scuri e un centro più chiaro. La nebulosa ha preso forma.

Lasciare asciugare completamente la pagina e il colore prima di eseguire il passaggio successivo: aggiungere Saturno!

Scegliamo il colore di base per il pianeta e dipingiamo addizionando sfumature multicolori picchiettando il colore in eccesso con della carta assorbente.

Gli strati si fondono tra loro creando la tridimensionalità di Saturno, non dimentichiamo di dipingere gli anelli. Lasciamo asciugare.

Con le matite colorate accresciamo i dettagli e diamo spessore al disegno.

acquerello-blog-05

Ecco il tocco in più che renderà la tua opera favolosa!

Utilizziamo un pennello o un vecchio spazzolino da denti e immergiamolo nella vernice bianca.
Gli schizzi si creano strofinando il pollice lungo le setole, puoi picchiettarlo per avere gocce più precise.

Nel nostro esempio, abbiamo schizzato con il pennello per creare dei punti luce più irregolari. Se accidentalmente si lascia cadere del colore in eccesso un po’ di carta assorbente rimuove l’acquerello quando è ancora bagnato.

Rifiniamo con gli ultimi tocchi di colore e quando si è soddisfatti del risultato, lasciamo asciugare il foglio. Non è super wow?!

Scopri gli acquerelli TintaUNITA:

In più, per voi, ecco il video del bellissimo dipinto realizzato per noi dalla nostra amica Giulia!
Solo per veri #poolovers!

Cerca la cartoleria più vicina a te!

Inserisci il CAP o scegli in base al marchio che preferisci.
      Torna in alto